Comune di Ragusa - Ufficio Tributi
sabato 12 giugno 2021
15:37
Comune di Ragusa - Ufficio Tributi
HAI SELEZIONATO:
TARI > Cessazione TARI seguita da Attivazione TARI
INFORMAZIONI GENERALI
Ai sensi dell’art. 4 del Regolamento IUC " I soggetti passivi, ai fini TARI, sono tenuti a dichiarare tutti i cespiti posseduti sul territorio comunale, nonché le eventuali variazioni e le cessazioni, entro il termine del 30 giugno dell'anno successivo dalla data di inizio del possesso o della detenzione dei locali e delle aree assoggettabili al tributo. 
ART 40 1° comma La superficie calpestabile dei locali è determinata considerando la superficie dell’unità immobiliare al netto dei muri interni, dei pilastri, dei muri perimetrali, nonché degli impianti e delle attrezzature stabilmente infissi al suolo. 
Nella determinazione della predetta superficie non si tiene conto dei locali con altezza inferiore a 1,5 mt., delle rientranze o sporgenze realizzate per motivi estetici, salvo che non siano fruibili, dei locali tecnici quali cabine elettriche, vani ascensori, locali contatori ecc. 
Le scale interne sono considerate solo per la proiezione orizzontale. 
La superficie dei locali tassabili è desunta dalla planimetria catastale o da planimetria sottoscritta da un tecnico abilitato iscritto all’albo professionale, ovvero da misurazione diretta.


DOCUMENTI NECESSARI
CESSAZIONE:
- Se l’immobile era di proprietà (atto pubblico di compravendita o di donazione); 
- Se l’immobile era in locazione ( rescissione del contratto di locazione validamente registrato presso l’agenzia delle entrate);
- In caso di immobile in comodato d’uso gratuito (recesso del contratto di comodato) 

ATTIVAZIONE: 
- In caso di immobile di proprietà (atto pubblico di compravendita o dell’atto di donazione o di successione) 
- In caso di immobile in locazione (contratto di locazione validamente registrato presso l’agenzia delle entrate); 
- In caso di immobile in comodato d’uso gratuito (contratto di comodato validamente registrato presso l’agenzia delle entrate). 
- Nel caso in cui l'immobile sia stato oggetto di ristrutturazione (documentazione attestante l'Inizio lavori e la Fine lavori) 

Ogni altra documentazione ritenuta utile quale ad es. voltura catastale, planimetria dell'immobile. Il contribuente deve dichiarare i mq da sottoporre a tassazione ai sensi dell'art 40 1° comma del regolamento